NON RUBARE IL MIELE ALLE API

NON RUBARE IL MIELE ALLE API
Benritrovatə!
oggi voglio parlarti di API che anche se periodicamente mi mandano in ospedale e cercano di uccidermi da una vita, io ammiro ed osservo... forse un pò troppo da vicino?
Stimo la loro tenacia, il modo sereno di vivere in una comunità, la devozione nella salvaguardia della specie, la dedizione al lavoro, la fiducia fra di loro, il modo in cui collaborano senza pensare al proprio Ego.
Credo che mi piacciono perchè vedo il futuro in loro... sole se l'umanità imitasse certi comportamenti. Qui a Sant'Egle le api di tutti coloro che hanno un arnia vengono a bere, nella nostra Bio_Piscina e nel Bio_Lago. Non solo quest'anno perchè c'è siccità, da sempre, perchè qui, l'acqua per tutti gli animali selvatici, è sempre a disposizione.
In annate come questa, ci sono meno fiori e le api producono meno miele. Per questo, quando andrai a comprare un miele, ricordati di scegliere solo apicoltori che NON RUBANO IL MIELE ALLE API ma accettano i compromessi e tutelano questa preziosa specie, senza la quale, non mangeremmo una serie infinita di frutta e verdura perchè mancherebbe il loro lavoro di impollinatrici.
E si, senza le Api il nostro eco sistema andrebbe in ciampanelle e rimarremo senza cibo.
Ti spiego come funziona un allevamento intensivo di api. Che ci siano fiori e piogge o no, loro per far crescere le piccole api, lavorano tutto il giorno per portare a casa polline che diventerà miele, il nutrimento per i piccoli.
I cattivoni (allevatori intensivi), anche se il miele è poco, glielo prendono ugualmente e danno alle api, acqua e zucchero che trasformeranno in miele (di bassa qualità) per i piccoli. Logicamente è come dare un latte artificiale invece di una tetta materna ad un bambino. Il nutrimento e gli anticorpi non sono uguali e poi le api si ammalano e poi le devono curare con medicinali e poi... e poi... si sa come queste storie non hanno un fine che giustifichi il mezzo.
Ecco, ora lo sai e quindi non hai scuse quando andrai a comprare il prossimo barattolo di miele.
Qui a Sant'Egle l'unico miele raccolto quest'anno è quello di girasole e di millefiori che sono fioriti copiosi, tutti gli altri mieli sono della passata raccolta perchè abbiamo deciso di NON RUBARE IL MIELE ALLE API.
Sostieni chi lavora con buon senso per la tutela del futuro del nostro pianeta. Ordina Miele Bio non rubato!
 
BULBI BIO DI SANT'EGLE SONO PRONTI PER LA SPEDIZIONE
abbiamo finito di tirare fuori i bulbi bio dai nostri campi e siamo pronti a spedirli.
Tu hai preparato il campo? La siccità è un dono per i bulbi di zafferano perchè sono privi di qualsiasi forma di micosi e sono delle vere 'bombe a mano' pronte per una fioritura copiosa il prossimo ottobre.
A te che hai prenotato queste meraviglie, ti sta per arrivare anche una mail privata. Sei pronto per questa nuova avventura?
 
RICETTA PER UN GHIACCIOLO DI FRUTTA BIO
Cosa c’è di meglio di un buon ghiacciolo alla frutta per combattere l’insopportabile calura estiva?
La maggior parte di quelli in commercio contengono conservanti, coloranti e zuccheri, di cui possiamo benissimo fare a meno.
Ecco la ricetta per 4 ghiaccioli: 150 grammi di composta pesche, oppure fragole, albicocche o ciliegie, 100 ml di acqua, 30 grammi di miele.
Preparazione: versa in un pentolino l’acqua, unendola ai 30 grammi di miele. Inizia a mescolare sul fuoco, facendo scaldare per bene finché il miele non si sarà sciolto del tutto. Dopo qualche minuto, togli il pentolino dai fornelli e fai raffreddare.
Aggiungi la composta di frutta che preferisci e frulla con un mixer ad immersione. Adesso non resta che versare il tutto negli stampini per i ghiaccioli e riporre in freezer per almeno 5 ore prima di gustarli. Il loro gusto e la loro freschezza vi conquisterà e anche i bambini li ameranno!
Cosa aspetti? Scegli il gusto di composta che preferisci ed il miele.
 
PAROLA D'ORDINE DETOX
TI VEDO! lo so che ti stai sfondando di AperiCena, grigliate con gli amici, panini fugaci e poca voglia di spadellare.
NIENTE PANICO ti capisco, anche io in estate mangio male perchè il caldo mi fa passare la voglia di cucinare e per mangiare sano, bisogna avere il cervello attivo e non fumante. Per questo, non smettere di mangiare la spirulina in estate, è fondamentale per depurarti dagli stravizi indotti dalla pigrizia. Se riesci fatti una bella centrifuga di frutta e verdura di stagione magari con qualche insalata amara o erbetta di campo e poi aggiungi la tua dose giornaliera di spirulina estiva, ricca di clorofilla e carica di proteine e ferro!
Sei rimasto senza? Noi forse siamo tra i pochi in Italia che non abbiamo aumentato i prezzi, nonostante i costi siano aumentati per tutti. Approfittane finché 'reggiamo'! 
 
I VICINI TI BUSSANO AL MURO?
Se sei una russatrice professionista come la sottoscritta, in estate tutto diventa più complicato.
Oltre a disturbare chi ha deciso di vivere con te, nonostante tutto, si tende a disturbare anche i vicini che magari, in condominio con i muri di carta velina, il caldo e le zanzare, diventano anche parecchio aggressivi e maleducati.
Per evitare queste situazioni poco piacevoli io ti consiglio di provare l'iperico. Prima di andare a letto allevierà l'insonnia, le apnee notturne, il russamento e la sindrome delle gambe sempre stanche.
Fammi poi sapere che dicono i vicini ;-)
 
LE ZANZARE TI AMANO? ECCO IL KIT EFFICACE CON UN REGALO!
Ecco 3 rimedi naturali e biologici per tenere le fastidiose zanzare lontane da te e per non grattarsi dopo essere stati punti!

Miscela 5 gocce di ogni olio essenziale in 100 ml di uno dei nostri oli antiossidanti o della nostra crema da corpo e cospargi il tuo corpo dopo la doccia, sulla pelle ancora bagnata.

In alternativa puoi metterli in diffusore per ambienti nella tua casa.

Se invece ti hanno punto, metti una goccia (non di più, non sul viso!) di olio essenziale alla lavanda direttamente sulla puntura, allevierà il prurito.

ORDINA QUI!
 
LA BELLEZZA SALVERA' IL MONDO
Sembra una banalità ma le cose si possono fare belle o brutte, bene o male, semplicemente mettendoci la passione.
La passione porta sempre bellezza. E la bellezza porta armonia e luoghi accoglienti.
Hai mai provato a raccattare ad un cassonetto un oggetto buttato via da altri? Donando così nuova vita con un gesto di riciclo creativo? 
Pubblica su nostri canali Social le foto dei tuoi 'salvataggi' creativi, stimolerai altri a farlo e le discariche non smaltiranno reperti preziosi.
Lasciati ispirare dalle nostre creazioni, vieni a trovarci Sant'Egle. 
Che La Bellezza si con te!
Afterpay American Express Maestro Mastercard PayPal SOFORT Visa