NON PARLARE SE NON SAI ASCOLTARE

NON PARLARE SE NON SAI ASCOLTARE
Da quando ho memoria le persone amano parlare con me.
Ho sempre sospettato di avere una di quelle scritte a led che scorrono con la promozione del giorno sulla fonte, ma con sopra scritto, 'confessionale'.
Ero sempre fra il perplesso e lo spaventato, che dei perfetti estranei, potessero raccontare fatti così profondi ed intimi ad una perfetta sconosciuta.
Poi la vita ti porta a sbattere la faccia davanti al tuo scopo.
Ricordo un incontro illuminante con un ometto, dall'aspetto buffo e goffo che non appariva per il suo profondo intelletto.
Assistette ad una 'confessione' di un signore con cui ero in coda per comprare un gelato, che mi 'sequestrò' per più di un'ora, raccontandomi un fatto personale e sconvolgente.
L'ometto ridacchiava con gli occhi e quando il monologo del mio sequestratore terminò, si avvicinò e mi disse, quello che dici è saggio perchè hai il dono dell'ascolto.
Ricordati solo chi sa ascoltare ha il privilegio di poter parlare.
Oggi ti voglio raccontare questo aneddoto perchè da quanto questo particolare momento storico è iniziato, ho incontrato virtualmente tante persone, come te, che mi hanno narrato la loro vita, emozioni, sensazioni e fatto tante domande.
Alcune delle domande che mi sono state fatte, sono simili per questo oggi voglio chiedere la tua opinione su due progetti, basati sull'ascolto e sui consigli, che vorrei portare avanti questo inverno.
Sono progetti pensati per te e per questo, vorrei che rispecchiassero le tue aspettative!
Afterpay American Express Maestro Mastercard PayPal SOFORT Visa