Eugenia

Eugenia
Te lo ricordi il grembiule della nonna?
La nonna E (Eugenia) aveva sempre il grembiule, sopra i vestiti buoni.
Ma il grembiule non serviva solo per questo. Lo usava come fosse un guanto per prendere la pentola sopra le cucina economica a legna, per ritirare dal forno il 'panello'; era perfetto per asciugare le mie lacrime e quelle di mia cugina Elena ma anche per pulire la mia faccia sporca di terra e frutta matura, rubata dagli alberi; la nonna lo usava per portare la verdura colta dal nonno Nanni e le uova trovate nel pollaio, talvolta i pulcini o i gattini che la mamma gatta, non voleva allattare ma anche Breta, il cane da caccia dello Zio Federico.
Se arrivava gente all'improvviso, la nonna usava il grembiule per spolverare, ed io mi ci nascondevo sotto, se chi arrivava non mi piaceva.

Lo usava per portare la legna in casa e lo agitava davanti al fuoco della
stufa per farla prendere bene la mattina, in modo che la cucina fosse calda, quando mi alzavo.

Lo usava anche per raccogliere la frutta caduta dagli alberi e lo agitava, all'ora dei pasti urlando 'Giovanniiii è prontooo!' ed il nonno andava subito, a lavarsi le mani con il bruschino.

Ci vorranno ancora molti anni prima che qualche invenzione possa rimpiazzare il vecchio grembiule della nonna E.

Dedicato ai miei nonni che mi hanno insegnato ad amare, rispettare e tutelare la nostra terra.

L'agriturismo riaprirà a Pasqua ma continueremo a farvi compagnia con i nostri live settimanali di Conoscere per Scegliere Consapevolmente e spedire tutti i vostri ordini, ogni mattina.
 
 

I raccolti estivi sono più verdi perchè ricchi di clorofilla grazie alla massiccia esposizione al sole! L'ultimo lotto è stato impacchettato ed è in offerta fino ad esaurimento scorte scontato fino al 31%. Fai la scorta per affrontare al meglio i tuo inverno! 

Afterpay American Express Maestro Mastercard PayPal SOFORT Visa