Fiori di Iperico bio, tisana

€6,00 €8,00 -25% Off

Scegli il formato che preferisci

1 confezione 12 confezioni

Fiori di Iperico bio, tisana

€6,00 €8,00 -25% Off

Scegli il formato che preferisci

1 confezione 12 confezioni
0 Disponibilità
0 stanno aggiungendo questo prodotto al carrello
0 guardano questo prodotto

Come tradizione vuole, il 24 di giugno, San Giovanni, si colgono i fiori di Iperico e si appendono a testa in giù in un luogo ombreggiato e ben areato.

I suoi fiori, usati come tisana, sono un rimedio medievale per la depressione, insonnia e le contratture muscolari che creano spesso dolori cervicali e conseguente mal di testa.

Si consiglia un cucchiaino di fiori per tazza di acqua calda.

Confezioni da 20gr

 

Antidepressivo naturale

Sicuramente tra le proprietà più note dell’iperico c’è la sua capacità di combattere gli stati depressivi e ansiosi. L’erba di San Giovanni è infatti considerata un potente antidepressivo naturale.

L'azione antidepressiva dell’erba di San Giovanni, confermata attualmente anche da diverse ricerche scientifiche, sia dovuta in particolare alla capacità di aumentare i livelli di serotonina oltre che, in caso di disturbi del sonno, a quella di regolare la produzione di melatonina responsabile a sua volta di un efficace ritmo sonno veglia.

Tradizionalmente poi l’Iperico veniva utilizzato per trattare ferite e ustioni, grazie al suo potere antinfiammatorio, cicatrizzante e rigenerativo nei confronti della pelle. In questo senso molto utile è l’olio di iperico che puoi trovare qui.

 

Grazie alla sua azione naturalmente sedativa e antidepressiva nei confronti del sistema nervoso, l’iperico può essere un ottimo rimedio nei periodi di grande stress in cui magari ci si sente giù a livello psicologico ed emotivo, ancor di più se oltre al malumore si è soggetti anche ad attacchi d’ansia.

Dato che l’iperico aiuta ad avere un atteggiamento mentale positivo, questa pianta viene spesso consigliata come sostegno per l’umore quando si decide di smettere di fumare.

Controindicazioni dell’iperico

Può interagire con diversi tipi di farmaci andando ad aumentarne o diminuirne l’effetto con rischi molto pericolosi per la salute. Ecco perché, prima di scegliere questo rimedio, è sempre meglio chiedere il parere al proprio medico curante che valuterà se si tratta di una soluzione più o meno percorribile in base allo stato di salute e all’assunzione o meno di medicinali.

L’iperico entra in conflitto anche con la pillola anticoncezionale e potrebbe annullarne l’efficacia. Assolutamente sconsigliato l’utilizzo anche in gravidanza e allattamento.

Fonte GreenMe

Afterpay American Express Maestro Mastercard PayPal SOFORT Visa